Tragedia in montagna: trovati morti i due alpinisti dispersi sul Monte Cristallo

Home»Italia»Cronaca»Tragedia in montagna: trovati morti i due alpinisti dispersi sul Monte Cristallo

BELLUNO, 20 Febbraio – Ancora una tragedia sulle montagne causata da una slavina; nella prima mattinata di ieri, infatti, sono stati ritrovati morti sul Monte Cristallo, nel bellunese,  i due scialpinisti dati per dispersi da ieri, che dopo essere partiti alle 10:30, non avevano più fatto ritorno dall’uscita tra le piste.

Le due vittime sono Mario Sardi, 48 anni, di Treviso, e Giovanni Gellera, 50 anni, di Conegliano. Sardi era istruttore professionista di scialpino, mentre Gellera era un imprenditore che nel 2009 aveva subito una denuncia per aver provocato una slavina mentre sciava fuoripista, e in seguito ad un processo era stato subito assolto.

A comunicarlo il Soccorso Alpino speleologico di Cortina d’Ampezzo coordinato dal Capo stazione di Cortina del Corpo nazionale Soccorso alpino Mauro Dapoz; i quali, da sabato sera alle 22:30 dopo essere stati allertati dal 118, hanno continuato insistentemente a chiamare i cellulari dei due alpinisti, verso le 2 di notte la loro auto è stata individuata nel parcheggio della funivia del Faloria. Questa mattina all’alba, è stato effettuato un giro di ricognizione in elicottero grazie al quale è stato notato uno stacco di valanga con traccia di sci in entrata senza uscita.

Di li sono state mobilitate le unità cinofile, uno dei due alpinisti è stato trovato subito perché munito del sistema elettronico Arva, mentre l’altro è stato trovato un pò di tempo dopo dalle unità cinofile e dai sondatori.

Stefano Roselli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.