Ferrari: 2011 da record, oltre 2 miliardi di euro di fatturato

Home»Economia»Ferrari: 2011 da record, oltre 2 miliardi di euro di fatturato

MARANELLO, 20 Febbraio – Alla faccia della crisi, nel 2011 la Ferrari, una delle punte di diamante delle auto di lusso Made in Italy, ha concluso l’anno da poco terminato con delle cifre da record, superando per la prima volta nella sua storia un fatturato superiore ai 2 miliardi di euro: +17,5% rispetto al 2010, 7195 vetture consegnate (+9,5%), 312,4 milioni di utili della gestione ordinaria (+3,2%), quello netto di 209, in leggero aumento, 707,5 milioni la posizione finanziaria industriale netta, che conferma la capacità di autofinanziarsi.

Questi i principali dati che sono stati presentati al presidente Luca di Montezemolo durante l’ultimo CDA, evidenziando un’importante crescita anche in Cina che sale al 62% con 777 consegne, Stati Uniti, Germania con 14,6% con 705 consegne, Gran Bretagna che va al 23% con 574 consegne, e negli ultimi anni è entrato il ricco Medio Oriente con 450 auto vendute, 22%. Grande successo riscontrato dalle attività legate al brand che continua a dare soddisfazioni ai vertici; il Retail con 50 negozi nel mondo, aumenta il fatturato del 34%, con il Ferrari Store del Parco tematico di Abu Dhabi ha superato i 12,5 milioni di fatturato annuo; inoltre sono stati rinnovati i contratti con i partner internazionali come Puma.

Anche il mondo del web ha fatto la sua parte, con il Ferrari Store online, le vendite sono cresciute del 25% mentre il solo sito ufficiale di Ferrari.com ha ottenuto 350 milioni di visite, (+30%), la pagina ufficiale su Facebook registra ad oggi 6,2 milioni di fan, in crescita del 65%, e su Youtube vanno di lusso, (per restare in tema), le visioni dei video della Ferrari con 6 milioni di accessi, (+50%). Riscontro più che positivo anche al Museo Ferrari di Maranello che nel 2011 ha ospitato oltre 240 mila visitatori di cui il 60% stranieri.

Non sono mancate le parole di ringraziamento del presidente Montezemolo, il quale ha dichiarato: “Non possiamo che essere soddisfatti di questi risultati ottenuti, malgrado le difficoltà economiche in Europa, grazie a forti investimenti e a una cultura dell’innovazione a 360 gradi”; ha continuato analizzando l’espansione del marchio Ferrari che oggi è presente in ben 58 paesi. Intanto tra pochi giorni durante il Salone di Ginevra sarà presentata la nuova vettura di nuova generazione a 12 cilindri,con una potenza mai raggiunta prima.

Stefano Roselli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.