Ancona: bimba muore tre giorni dopo dalle dimissioni dell’ospedale

Home»Italia»Cronaca»Ancona: bimba muore tre giorni dopo dalle dimissioni dell’ospedale

ROMA, 20 Febbraio – Era stata ricoverata presso l’ospedale Salesi di Ancona una bimba di cinque anni, che era stata trasportata d’urgenza al pronto soccorso per un arresto cardiaco. Il 9 febbraio la bambina era stata sottoposta ad un intervento di adenotonsillectomia, per la rimozione di adenoidi e tonsille.

Un’operazione di routine che ha però avuto risvolti tragici. Nella stessa giornata i medici, a causa di alcune complicazioni, avrebbero sottoposto la piccola ad un ulteriore intervento e assicurato un’assistenza intensiva nel reparto rianimazione. In seguito la bimba aveva proseguito la sua degenza sempre nell’ospedale, al reparto otorinolaringoiatria. Tutto bene fino alla dimissione avvenuta in data 16 febbraio, oggi il tragico epilogo. I genitori hanno condotto nuovamente la bambina al pronto soccorso probabilmente a seguito di una emorragia alla gola che le stava causando soffocamento.

Al momento sono in corso accertamenti medico legali per fare luce sulle cause della morte. “Vogliamo sapere che cosa è successo”, questo è quanto si domandano i genitori della piccola, due impiegati di Camerano che avevano solamente questa figlia. I coniugi si sono rivolti all’avvocato Marina Magistrelli, senatrice del Pd, per trovare risposta al tragico evento che li ha colpiti.

Sabrina Spagnoli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.