Rapina in una banca a Nuoro: malviventi “gentili” si scusano con gli impiegati

Home»Italia»Cronaca»Rapina in una banca a Nuoro: malviventi “gentili” si scusano con gli impiegati

ROMA, 18 Febbraio – E’ stata rapinata, ieri mattina alle 10:30, la banca situata al centro di Nuoro da due banditi “gentili” che si sono scusati con gli impiegati per l’inconveniente.

I malviventi, con il volto coperto e armati di pistole probabilmente giocattolo, poiché non rilevate dal sistema di sicurezza, hanno fatto irruzione nella mattinata di ieri negli uffici del Monte dei Paschi di Siena, in via Lamarmora. Poi i due, minacciando gli impiegati con l’arma, si sono fatti consegnare il denaro della cassa, circa 10mila euro, e prima di rinchiuderli in uno stanzino, si sono scusati dicendo: State calmi e scusateci del disagio ma c’e’ crisi”. Poi i rapinatori sono fuggiti a piedi per le stradine del centro, mentre era in corso, in piazza Italia, la manifestazione di protesta del Movimento artigiani e commercianti liberi.

Le autorità sono venute a conoscenza dell’accaduto solo dopo che un cliente, entrando in banca e sentendo bussare con forza dall’interno dello stanzino, ha liberato gli impiegati che hanno fatto scattare l’allarme. Sono quindi in corso le indagini iniziate ieri con l’esaminazione delle registrazioni delle telecamere di sicurezza da parte dei Carabinieri.

Chiara Cavaterra

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.