Guarda le vetrine e fa shopping: ma per l’Inps è totalmente cieca

Home»Italia»Cronaca»Guarda le vetrine e fa shopping: ma per l’Inps è totalmente cieca

PINEROLO, 17 Febbraio – Si sofferma a guardare vetrine in maniera disinvolta, entra nei negozi e fa shopping, come niente fosse. E’ cosi che la sessantenne A.M. è riuscita a garantirsi assegni d’invalidità e indennità di accompagnamento riscossi per più di otto anni. I finanzieri di Pinerolo (Torino), l’hanno sorpresa e passeggiare da sola e fermarsi ad acquistare in negozi. Si parla di 235mila euro, somma che la signora è riuscita a riscuotere ai danni della classe dell’Inps, grazie alle indagini approfondite svolte dalla Guardia di Finanza locale, arricchite da filmati che documentavano lo stato ottimale di salute della signora.

Cosi cieca da non guardarsi intorno, ma non abbastanza da non poter attraversare sola trafficati incroci stradali, fermandosi ai semafori e salendo e scendendo le scale. Un’ ingenua truffatrice viste le diverse soste davanti vetrine di negozi e mercati nei dintorni, e i prontissimi riflessi nell’evitare un passeggino spinto appositamente da uno dei finanzieri in borghese. La falsa non vedente più e più volte è stata filmata, anche mentre usciva dal portone di casa e saliva nell’auto del marito, mentre passeggiava tranquillamente con amiche.

In più è stata avvistata mentre supervisionava con il marito, un cantiere edile quasi ultimato che forse la coppia aveva intenzione di acquistare, per di più già proprietari di diversi immobili. L’acquisto del cantiere è stato fermato e sono stati sequestrati anche alcuni immobili e disponibilità mobiliari, tutto questo grazie ai filmati messi ora a disposizione della Procura della Repubblica di Pinerolo. Oltre al sequestro dei beni materiali, intesi come immobili, anche il conto  bancario dove venivano accreditate le indennità è tenuto sotto controllo.

Valeria Racano

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.