'Ndrangheta: sciolti i consigli comunali di Briatico e Samo per infiltrazioni mafiose

Home»Italia»Cronaca»‘Ndrangheta: sciolti i consigli comunali di Briatico e Samo per infiltrazioni mafiose

ROMA, 22 GennaioIl Consiglio dei Ministri di venerdì, ha sciolto i consigli comunali di altri due comuni per infiltrazioni mafiose. Si tratta dei comuni di Briatico, in provincia di Vibo Valentia e di Samo in provincia di Reggio Calabria. Briatico fu già sciolto nel 2003, per lo stesso motivo

“Con il fine del risanamento delle istituzioni locali condizionate dalla criminalità organizzata”, questo il testo del decreto, coordinato dal ministro degli interni Cancellieri. A Briatico la commissione di accesso si era insediata nell’aprile del 2011, a Samo nel marzo 2011. Provvedimenti presi dai due prefetti di Reggio e di Vibo, Latella e Varatta. A Samo nei mesi scorsi fu ammazzato un consigliere comunale, forse colluso con le ‘ndrine

I due paesi sono ottimi canali per il traffico di droga. Infatti la Ndrangheta è l’organizzazione criminale italiana con il più grande giro d’affari, soprattutto per  lo spaccio di cocaina. L’organizzazione, secondo dati Eurispes, fattura circa 43,7 miliardi di euro all’anno. Una parte considerevole del PIL italiano. E’ tra le più potenti organizzazioni criminali del pianeta.

Giancarlo Lettera

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.