Napoli: uomo rischia il linciaggio per tentato abuso su una bambina

Home»Italia»Cronaca»Napoli: uomo rischia il linciaggio per tentato abuso su una bambina

ROMA, 22 Gennaio – E’ stato arrestato a Napoli un 32enne per il tentato abuso su una bambina di 7 anni, salvata da un gruppo di tre pescatori che hanno tempestivamente chiamato i Carabinieri. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato subito portato nel carcere di Poggioreale, dopo essere stato sottratto a una folla inferocita.

Dalle rapidi indagini è emerso che l’uomo, insieme alla moglie baby sitter, era stato incaricato di accompagnare ad una festa di compleanno la bambina di 7 anni, temporaneamente residente presso i nonni materni, e altre due minori. Il 32enne avrebbe successivamente allontanato dalla festa la minorenne, con la scusa di volerla riportare a casa, per poi tentare di abusare di lei, nascondendosi in un casotto abbandonato nella zona del porto del Granatello. Proprio lì tre pescatori avrebbero notato l’uomo e, facendo irruzione nella baracca in cui si era chiuso, lo avrebbero sorpreso nel tentativo di abusare della bambina e avrebbero richiesto l’intervento dei Carabinieri. Questi, dopo aver riaffidato la minore alla madre, si sarebbero recati presso l’abitazione del pedofilo, nella quale si era barricato per sfuggire alla folla che si era radunata per un pestaggio e che gli intimava di uscire.

Sono state proprio le forze dell’ordine a salvarlo da un sicuro linciaggio, arrestandolo per tentato stupro su minore e trasferendolo dunque, dopo una serie di indagini brevissime, nel carcere di Poggioreale.

Chiara Cavaterra

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.