Caserta: continuano le ricerche di Salvatore Piccolo, ex Sindaco di Sparanise sparito da lunedì

Home»Italia»Cronaca»Caserta: continuano le ricerche di Salvatore Piccolo, ex Sindaco di Sparanise sparito da lunedì

CASERTA, 22 GennaioDa lunedì scorso non si hanno più notizie dell’ex Sindaco di Sparanise, nel Casertano, Salvatore Piccolo. Di professione avvocato, attuale consigliere comunale, fu sindaco dal 2007 al 2009, nel comune della provincia di Caserta.

Dopo aver accompagnato la figlia a scuola, ed essersi diretto dal medico con la mamma, dell’avvocato si sono perse le tracce. Dalle 14 di lunedì 16 Gennaio i suoi due telefoni cellulari sono spenti. I carabinieri stanno indagando nella vita privata e nella vita pubblica politica dell’ex sindaco. Le ultime indiscrezioni parlano di un viaggio autostradale Caianello (CE) – Ventimiglia in Liguria. E di un prelievo, con carta di credito, effettuato in un’agenzia di Firenze.Tra qualche giorno ne sapremo di più, perchè sia il telepass che la carta di credito si registrano automaticamente, ma solo dopo due o tre giorni.

Anche la trasmissione “Chi L’ha visto” di Raitre si è occupata del caso. L’uomo è un importante personaggio pubblico locale. Infatti è stato teste nel processo alla P4 a carico di Alfonso Papa, è stato il terminale ultimo che ha portato all’inaugurazione della centrale geotermica di Sparanise, affidata alla gestione della famiglia di Nicola Cosentino, ex coordinatore PDL della Campania. Inoltre ha seguito gli affari, come avvocato, del boss Giuseppe Papa, esponente di spicco del clan dei Casalesi. Potrebbe essere un caso di lupara bianca, o una semplice vacanza privata?Al vaglio degli investigatori entrambe le ipotesi.

Giancarlo Lettera

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.