Paolo Villaggio e i sardi che “si accoppiano con le pecore”, è bufera in Rai

Home»Italia»Cronaca»Paolo Villaggio e i sardi che “si accoppiano con le pecore”, è bufera in Rai

ROMA, 11 GennaioUna nuova bufera si abbatte sulla televisione di Stato. A farla scatenare, questa volta, non è un’inchiesta o un servizio sul parlamentare di turno, ma il comico Paolo Villaggio. Teatro della controversia è la trasmissione “Brontolo”, di Oliviero Beha. La parte lesa è il popolo sardo e ad indignarsi pubblicamente è il governatore della Regione Sardegna Cappellacci che contesta la battuta del comico, secondo il quale “nell’Isola si fanno pochi figli perché ci si accoppia con le pecore”. La pena richiesta dal Fli, subito giunto a difesa della dignità virile sarda, sono le dimissioni dei vertici Rai.

Immediata anche la replica del comico: “Se ho sbagliato, chiedo scusa e sono disponibile a fare harakiri” risponde, sottolineando il paradosso della battuta. Si è scusato anche il giornalista Beha, affermando di aver subito giudicato l’uscita del comico infelice lasciandola, perciò, in sordina.

Viene da chiedersi se chi ha invitato Villaggio in trasmissione si aspettasse da lui un trattato di socio-statistica. Polemica anche da parte dei pastori sardi, che hanno immediatamente querelato il comico. L’avvocato cagliaritano Anna Maria Busia si occuperà della parte lesa. Insomma, le solite avventure del ragionier Fantozzi, stavolta in ballo per aver offeso la virilità di un popolo intero. Ne vedremo delle belle!

Anna Maria D’Andrea

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.