Liberalizzazioni, Catricalà: a breve un decreto legge

Home»Italia»Liberalizzazioni, Catricalà: a breve un decreto legge

ROMA, 10 Gennaio – Varare entro il 20 gennaio prossimo un decreto legge sulle liberalizzazioni. Questo è il prossimo obiettivo del governo, annunciato ieri sera durante la trasmissione televisiva “Porta a Porta” da Antonio Catricalà, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alle liberalizzazioni.

Si vorrebbe adottare, dunque, la forma del provvedimento d’urgenza poiché “una legge richiederebbe un periodo troppo lungo di gestazione”. In merito al modus operandi, il sottosegretario ha poi affermato: ”c’è un documento che il presidente Monti e io stiamo assemblando e che riguarda tutti i settori. Il premier ci mette le mani e la testa, personalmente porto la mia esperienza ma ci avvaliamo delle esperienze di tutti e soprattutto del ministro Passera”.

La riforma interverrà in molti settori, come l’energia, i trasporti, le banche, le assicurazioni, le farmacie, i notai ed anche l’acqua; con riferimento a quest’ultimo, Catricalà ha poi specificato che “il referendum ha sconfitto le liberalizzazioni e ci impedisce un intervento diretto, ma pensiamo comunque a delle modifiche che non vadano contro il risultato referendario. Non vogliamo che sia un escamotage” per eludere la volontà degli italiani. Per le farmacie e per i notai, invece, si vuole ampliare l’offerta al fine di ridurre i prezzi per i consumatori; come ha spiegato l’ex numero uno dell’Antitrust: “bisogna consentire ai nostri cittadini di ottenere i giusti sconti; non si tratta di ampliare i mercati ma di ridurre i prezzi”.

Nella stesura di questo lavoro è intenzione del governo – come ha affermato lo stesso sottosegretario – “consultare i partiti di maggioranza” affinché essi possano esprimere le loro opinioni ed offrire il loro contributo in materia.

Tiziano Giuseppe Raucci

Fonte immagine: ultimaora.net

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.