Caso Malania Rea: slitta l’incontro tra Parolisi e la figlia

Home»Italia»Cronaca»Caso Malania Rea: slitta l’incontro tra Parolisi e la figlia

ROMA, 9 Gennaio – L’incontro tra Salvatore Parolisi e la figlia Vittoria è rinviato a data da destinarsi. Lo ha stabilito il Tribunale dei minorenni dell’Aquila, che ha accolto l’istanza presentata dagli avvocati della famiglia Rea.

In un primo momento, gli avvocati di Parolisi erano riusciti ad ottenere per il caporal maggiore un incontro con la figlia, che doveva tenersi nel carcere di Teramo. I due non si sono più visti da quando Parolisi è in carcere. Gli avvocati della famiglia Rea, hanno espresso soddisfazione per la decisione del tribunale. “Sono prevalsi il buon senso e la sensibilità. La bambina e la nonna certamente non erano nelle condizioni di poter affrontare un colloquio così difficile e impegnativo. Salvatore Parolisi può senz’altro lasciare il carcere per incontrare la figlia. D’altronde lo ha già fatto quando si è trattato di venire giù in occasione dell’udienza presso il Tribunale dei minorenni per l’affidamento della piccola ai nonni materni” hanno spiegato i legali Marco Capone e Mauro Gionni.

Gli avvocati della famiglia Rea auspicano che l’incontro avvenga il più vicino possibile a Somma Vesuviana e in condizioni tali che consentano alla piccola Vittoria di non rimanere traumatizzata. Ha espresso soddisfazione per la decisione anche il padre di Melania, Gennaro Rea. “Avevo sempre detto che occorreva seguire un percorso preparatorio prima dell’incontro. Speriamo che in futuro ci sia buon senso da parte di tutti” ha così commentato.

Francesca Garreffa

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.