Salerno: uccisi due coniugi nella loro abitazione

Home»Italia»Cronaca»Salerno: uccisi due coniugi nella loro abitazione

ROMA, 3 Gennaio – Tragedia nel salernitano. Due coniugi sono stati uccisi la scorsa notte nella loro abitazione ad Albanella. Le vittime sono Armando Tomasino, di 56 anni e Maria Francesca Lamberti, di 47 anni, originari di Dragone, in provincia di Caserta.

La coppia viveva insieme da qualche anno. L’uomo aveva tre figli da un precedente matrimonio, mentre lei due. A trovare le vittime, il figlio 19enne della donna che, appena tornato a casa, ha visto l’orrendo scenario: la donna sanguinante a terra, all’ingresso della casa, l’uomo, invece, si trovava nel cortile. Giovanni Zotti, il medico legale incaricato dalla Procura di Salerno, ha riscontrato oltre 60 fendenti inferti sulle vittime ed ora dovrà eseguire l’autopsia.

Sulla vicenda stanno indagando i Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno e della Compagnia di Agropoli che stanno vagliando tutte le ipotesi. Non si esclude la pista di un regolamento di conti visto i precedenti penali del Tomasino.

Romina Delmonte

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.