Brescia: uccide a bastonate la figlia disabile, arrestata un’anziana

Home»Italia»Cronaca»Brescia: uccide a bastonate la figlia disabile, arrestata un’anziana

ROMA, 29 Dicembre – Tragedia familiare quella avvenuta stamattina in zona San Polo, alla periferia di Brescia. Un’anziana ha ucciso a bastonate la figlia di 49 anni, malata fin dalla giovinezza di schizofrenia. La donna, che da sola si prendeva cura delle due figlie gemelle, entrambe disabili, ha spiegato agli agenti di aver compiuto quel gesto perché esasperata da anni per le gravi condizioni psichiatriche della figlia.

L’omicidio è avvenuto questa mattina in via Raffaello 194. A chiedere aiuto alla Polizia è stata l’altra figlia, sorella gemella della vittima. Secondo la prima ricostruzione dell’accaduto, la madre, C. C., di 76 anni, ha perso il controllo e si è scagliata contro la figlia cercando inutilmente di soffocarla. Poi l’ha colpita ripetutamente con un bastone fino ad ucciderla.

La donna, che non si è mossa di casa fino all’arrivo degli agenti della questura di Brescia, è stata arrestata.

Francesca Garreffa

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.