La scomparsa di Roberto Straccia: i parenti sono convinti del sequestro

Home»Italia»Cronaca»La scomparsa di Roberto Straccia: i parenti sono convinti del sequestro

ROMA 23 Dicembre – Era uscito per fare jogging ed è sparito. Roberto Straccia, 24 anni , studente di Mediazione linguistica, è scomparso ormai da 8 giorni a Pescara e di lui nessuna notizia. Il ragazzo, di Moresco (Fermo), nella cittadina pescarese per studiare, era uscito di casa per andare a correre ma non ha lasciato tracce.

I carabinieri stanno cercando due persone che avrebbero visto il ragazzo prima che sparisse. La Questura sta diffondendo le immagini dei due uomini che potrebbero  essere testimoni, spiegare cioè verso dove si dirigeva Roberto. Per ora le ricerche si stanno concentrando nei dintorni della Riviera dannunziana di Pescara, luogo abituale per gli allenamenti degli sportivi o di chi vuol tenersi solo in forma.

I sommozzatori hanno esaminato un laghetto per non lasciare nulla di intentato. I parenti e gli amici  del ragazzo sono sempre più convinti che si tratti di un sequestro di persona. Non è dello stesso parere, però, il colonnello Giovanni Di Niso  che non è intenzionato a tralasciare nessuna pista.

Romina Delmonte

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.