Terremoto Umbria: scossa di magnitudo 2.3 Richter scuote la provincia di Perugia

Home»Italia»Cronaca»Terremoto Umbria: scossa di magnitudo 2.3 Richter scuote la provincia di Perugia

PERUGIA, 12 DICEMBRE – Prosegue  senza sosta lo sciame sismico nell’appennino umbro. Una scossa di terremoto di magnitudo 2.3 Richter è stata registrata dai sismografi della Rete Sismica Nazionale dell’INGV intorno alle 14 in provincia di Perugia.

L’epicentro è stato localizzato ad una profondità di 5,6 km nel distretto sismico dei Monti Martani. La scossa, piuttosto superficiale, è stata avvertita parzialmente nei comuni di Spoleto, Castel Ritaldi e Acquasparta, ma dalle verifiche effettuate dalla sala situazione Italia del Dipartimento, non risultano danni a persone o cose.

Altri comuni interessati dalla scossa in un range di 20 km dall’ubicazione dell’epicentro sono Campello sul Clitunno, Giano dell’Umbria, Massa Martana, Montefalco, Scheggino, Trevi

La bassa intensità del sisma ha scongiurato l’ipotesi di crolli e frane nel distretto sismico umbro. Il fenomeno si inquadra dal punto di vista geologico in uno dei movimenti tettonici endemici dell’appennino centrale.

Redazione

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.