Calabria: 81 immigrati salvati dalla guardia costiera a largo di Roccella Ionica

Home»Italia»Cronaca»Calabria: 81 immigrati salvati dalla guardia costiera a largo di Roccella Ionica

REGGIO CALABRIA, 5 DICEMBRE – Viaggi transoceanici a bordo di velieri. E’ la nuova frontiera degli aguzzini dediti al traffico illegale di immigrati in fuga da paesi del sud-est asiatico.

Una motovedetta della Guardia Costiera di Roccella Ionica ha salvato questa mattina ottantuno extracomunitari che viaggiavano a bordo di due barche a vela. Le operazioni di soccorso sono state effettuate a 65 miglia di distanza dall’arenile calabrese.

I militari, coordinati dalla Capitaneria di porto di Reggio Calabria, nonostante il mare in tempesta, sono riusciti a trasbordare i migranti del “barcone della speranza” che, dopo aver imbarcato acqua da più parti, si è inabissato sui fondali di Riace. Le due barche sono state avvistate da un aereo della Guardia di Finanza di Londri che prende parte ad un progetto di contrasto all’immigrazione clandestina.

Una delle due imbarcazioni, in evidente difficoltà, era trainata dall’altra. Le persone tratte in salvo dalla Guardia Costiera sono 80 uomini e un bambino di sei anni, in prevalenza di nazionalità afgana e pakistana. Uno degli immigrati è stato condotto all’ospedale di Locri, ma non si teme per la vita.

Redazione

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.