Castrovillari: prima bevono insieme, poi lo uccide a colpi di ascia

Home»Italia»Cronaca»Castrovillari: prima bevono insieme, poi lo uccide a colpi di ascia

ROMA, 27 NOVEMBRE –  Un episodio di estrema violenza quello che si è consumato nella provincia di Cosenza ai danni di un cittadino romeno di 34 anni. La vicenda si è svolta a Castrovillari all’interno dell’abitazione di quello che si pensa essere l’autore del delitto.

I due uomini, l’altro un italiano, si trovavano all’interno della casa del 34enne dove hanno iniziato a bere in modo alquanto eccessivo. Di colpo quella che doveva essere una semplice bevuta fra due amici è sfociata in lite, probabilmente per futili motivi. La lite è in seguito degenerata portando l’italiano a brandire un’ascia e a colpire alla testa il romeno. Ed è stato dopo questo atto di violenza che l’italiano ha telefonato ai carabinieri raccontando di aver trovato un cadavere nella sua abitazione.

I militari accorsi sul posto dopo i primi accertamenti, hanno ritenuto mendaci le dichiarazioni dell’italiano che è stato prontamente arrestato. Dei due uomini non sono però state fornite, al momento, le loro generalità.

Sabrina Spagnoli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.