Cagliari: il liceo rimane chiuso. Ma dov’è il bidello?

Home»Italia»Cronaca»Cagliari: il liceo rimane chiuso. Ma dov’è il bidello?

CAGLIARI, 3 Ottobre – Il bidello del liceo Siotto questa mattina ha perso il treno e il liceo è rimasto chiuso. Causa lo sciopero l’uomo, possessore delle chiavi, non ha raggiunto l’istituto rendendo felici tutti i ragazzi.

Erano tutti pronti per entrare al liceo come tutte le mattine, alunni e professori, ma questa mattina c’era qualcosa di diverso: il cancello era chiuso e il bidello non c’era. L’uomo, ha perso il treno che prendeva tutte le mattine e non ha potuto prendere il successivo a causa dello sciopero dei mezzi. Resosi conto dell’impossibilità di raggiungere il liceo Siotto di Cagliari, il bidello ha chiamato i dirigenti scolastici per riferire l’accaduto.

La gioia tra gli studenti, in vista di una bella giornata da passare al mare vista la calda giornata di sole, cresceva rapidamente.  Mente i ragazzi festeggiavano per questo giorno festivo inaspettato, i professori davanti il cancello cercavano una soluzione ma nulla di fatto: il bidello possessore delle chiavi non c’era e gli altri 2 non potevano raggiungere l’Istituto perché malati e residenti fuori Cagliari.

Unico momento di panico tra i ragazzi l’ha causato la vice preside: ”Ho le seconde chiavi, proviamo con queste”. Ma le chiavi erano quelle vecchie e i ragazzi hanno accolto la bella notizia con grida di gioia.  Alle nove e trenta l’annuncio ufficiale del preside: “Non si riesce ad aprire il cancello, tutti a casa”.

Giorno di festa regalato ai fortunati ragazzi del liceo Siotto. Oggi il bidello, protagonista dell’accaduto, ha fatto saltare compiti e interrogazioni a molti ragazzi. Saranno solo rimandate ma almeno per oggi gli studenti si sono goduti un giorno di riposo e di mare.

 

 

 

Francesco Cianni   

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.