Torino: identificato l’autore del delitto della mano mozzata

Home»Italia»Cronaca»Torino: identificato l’autore del delitto della mano mozzata

TORINO, 1 Ottobre – Delitto agghiacciante, quello avvenuto in pieno centro nel capoluogo piemontese. Nella periferia settentrionale della città, precisamente a via Chivasso, un uomo armato di spada ha inferto diversi colpi alla sua vittima, arrivando addirittura a tranciargli la mano destra.

L’omicidio è avvenuto sotto gli occhi di numerosi testimoni, che, avendo udito le urla strazianti provenienti dalla strada, si sono affacciati alla finestra della loro abitazione.

In base alla prima ricostruzione effettuata, la vittima avrebbe inizialmente tentato la fuga, inciampando però dopo pochi metri. L’aggressore ha potuto così raggiungere l’uomo, un romeno di 22 anni, e finirlo a colpi di scimitarra.

Per l’omicidio di Gheorghe Cimpoesu è stato fermato, in un primo momento, un diciassettenne romeno perché gravemente indiziato. Presente sulla scena del delitto e proprietario dell’arma, non sarebbe però stato lui l’esecutore dell’omicidio.

Infatti, poco dopo, è stata scoperta l’identità dell’uccisore di Gheorghe Cimpoeso. Si tratta di un romeno di 19 anni, che è fuggito portando con se l’arma del delitto.

Il proprietario dell’arma è stato, nel frattempo, condotto nel carcere minorile “Ferrante Aporti”.

Francesca Garreffa

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.