Caso Cogne: nuova condanna per Annamaria Franzoni

Home»Italia»Cronaca»Caso Cogne: nuova condanna per Annamaria Franzoni

TORINO, 29 SETTEMBRE – Tornano ancora in primo piano il delitto di Cogne e Annamaria Franzoni, la donna accusata di aver ucciso il figlio, Samuele Lorenzi, il 30 gennaio 2002.

Si è svolto da poco il processo Cogne bis, in cui la Franzoni è stata condannata ad un anno e quattro mesi per avere incolpato e diffamato Ulisse Guichardaz, il vicino di casa, per l’omicidio del piccolo Samuele.

“È possibile che Annamaria Franzoni, non ricordi di aver ucciso. È possibile che in lei si siano innescati meccanismi inconsci di rimozione – scissione, capaci di provocare la cristallizzazione di un falso ricordo” è quanto afferma Roberto Arata, giudice del tribunale di Torino.

La donna, ricordiamo, è stata già condannata in precedenza in via definitiva, per l’omicidio del piccolo Samuele.

Sabrina Spagnoli

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.