A Nettuno "Guerra & Pace Filmfest", il lato bellico del cinema

Home»Eventi»A Nettuno “Guerra & Pace Filmfest”, il lato bellico del cinema

ROMA, 23 LUGLIO – Oggi ha inizio la decima edizione del “Guerra & Pace Filmfest” di Nettuno (RM), unica vetrina per il cinema di genere bellico. Presso il complesso di Forte Sangallo e sotto la direzione artistica di Stefania Bianchi, il festival, che festeggia i suoi primi dieci anni, ripercorrerà diversi temi trattati nelle precedenti edizioni con un percorso cinematografico che va a raccontare i momenti più drammatici della storia di ieri e di oggi con la rassegna ad ingresso gratuito “Teatri di guerra” che prevede 7 film per 7 registi.

Durante la serata d’inaugurazione interverranno diverse personalità del mondo del cinema e non solo. Oltre al regista curdo Fariborz Kamkari, che presenterà il suo film “I fiori di Kirkuk”, ci saranno: i rappresentanti del Comune di Nettuno; il Presidente di Istituto Luce Cinecittà, Rodrigo Cipriani Foresio che presenterà i documentari di Cinecittà Luce in rassegna; il Colonnello Roberto Orchi, Comandante del IX Centro di Mobilitazione del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana; il direttore Generale del Comitato Atlantico Italiano, Fabrizio Luciolli e la dott.ssa Rezan Kader, Alto Rappresentante del Governo Regionale del Kurdistan in Italia, che mostreranno un video con immagini originali sul genocidio dei curdi attraverso il bombardamento con armi chimiche compiuto da Saddam Hussein il 16 marzo 1988 ad Halabja.

Il festival permette al pubblico di rivivere alcuni degli episodi che hanno segnato la storia internazionale. L’apertura è per le 21:00 di questa sera. Il festival si svolgerà fino al 29 luglio e ogni giorno ci saranno due proiezioni diverse, una alle ore 19:00 e l’altra alle 21:00. Inoltre, il programma prevede la presentazione di alcuni libri.

Rita Russo

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.