Civita Castellana: un luglio di cultura

Home»Eventi»Civita Castellana: un luglio di cultura

ROMA, 9 LUGLIO – Dal 12 al 27 luglio 2012 Civita Castellana (VT) ospita la XXIV edizione del Civitafestival, una manifestazione all’insegna dei linguaggi musicali moderni: dal jazz alla musica italiana d’autore. Fra le novità presentate dal Direttore Artistico Fabio Galadini il Civitafestival Open Space con appuntamenti all’insegna della letteratura e del teatro. Il Civitafestival si aprirà in piazza Duomo giovedì 12 luglio alle 21,30 con lo spettacolo “Uomini e cani” di e con Marco Paolini. Fra gli appuntamenti principali: domenica 15 luglio il concerto della Iko International Orchestra  mentre sabato 21 luglio il jazz italiano del Danilo Rea Movie Trio sempre in piazza Duomo.

La chiusura del Civitafestival, prevista per venerdì 27 luglio, sarà affidata alla voce esperta di Teresa De Sio, che si esibirà nel recital “Acustica“, un progetto musicale di raffinata bellezza tra i sentieri folk degli inizi della sua carriera. La ventiquattresima edizione della manifestazione si caratterizza, quindi, per l’altissima offerta culturale che viene proposta alla comunità civitonica e non solo, confermandosi il principale appuntamento della città.

Ancora una volta gli artisti ospitati sono di primissimo piano nel panorama nazionale; quest’anno si aprirà con il teatro di narrazione e con grandi nomi del cinema e della letteratura italiani. Inoltre questa edizione si contraddistingue per un piccolo grande cambio di passo. La città quest’anno abbraccerà` il Civitafestival e dallo stesso verrà riempita di cultura e arte. Oltre ai nomi sempre più importanti che parteciperanno alle serate della manifestazione, l’intento dell’Amministrazione e` quello di aprire il festival ad una maggiore partecipazione della città. Civita Castellana, infatti, vivrà di musica non solo durante le serate ufficiali ma anche negli altri giorni, con esibizioni dal vivo organizzate grazie alla collaborazione del Centro Commerciale Naturale. Il Museo della Ceramica resterà aperto nelle sere delle manifestazioni ufficiali con possibilità di visite guidate fino alle 21,00. Questo perché il fine da sempre perseguito da questa manifestazione e` quello di diffondere la cultura e l’amore per l’arte ed e` pertanto sembrato positivo implementare, nelle giornate prive di appuntamenti ufficiali, eventi musicali che facciano vivere il gusto della proposta artistica in tutto il centro storico.

“Il mio ringraziamento particolare va a tutti gli sponsor, che, nonostante il momento di austerità, hanno incrementato i loro contributi mostrando grande lungimiranza in un connubio che unisce la grande qualità dell’industria locale alle bellezza della nostra città e all’arte espressa dal festival. Non mi resta che augurarvi di apprezzare a pieno il programma di quella che e` e rimane la manifestazione artistica per eccellenza di Civita Castellana.” Così dichiara Gianluca Angelelli, sindaco della città viterbese, alla vigilia di questo appuntamento ormai consolidato da anni.

Per tutte le info potete visitare: http://www.civitafestival.it/index.htm

Jessica Zecchinato

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.