A Roma i festeggiamenti per i 100 giorni alla Paralimpiade 2012

Home»Eventi»A Roma i festeggiamenti per i 100 giorni alla Paralimpiade 2012

ROMA, 21 Maggio – Mancano 100 giorni ai Giochi Paralimpici di Londra, che avranno inizio il prossimo 29 agosto, e Phil Craven, Presidente del Comitato Paralimpico, dichiara: “Ogni edizione è più imponente della precedente e questa che si svolgerà in Gran Bretagna, il luogo di nascita spirituale del movimento paralimpico, sarà la più grande. E’ difficile credere che solo 64 anni fa c’erano a gareggiare, in quelli che sono stati i precursori dei Giochi, 16 veterani di guerra all’ospedale di Stoke Mandeville e a Londra sono attesi 4200 atleti”.

Nata idealmente nel 1948, in occasione dell’Olimpiade di Londra, da un medico tedesco di Stoke Mandeville, la Paralimpiade, seconda solo all’Olimpiade, si è poi davvero sviluppata dal 1960, con i primi Giochi Paralimpici di Roma. Da quel momento, i Giochi si sono svolti ogni 4 anni, acquisendo sempre più rilevanza a livello internazionale. Quest’anno sono attesi, dal 29 agosto al 9 settembre, 4200 atleti di 165 Paesi che gareggeranno in 20 sport, dei quali alcuni ideati proprio per persone con disabilità.

Oggi, a Roma, per festeggiare i 100 giorni dai Giochi, l’appuntamento era all’Ambasciata inglese. Stamane, l’ambasciatore Christopher Prentice ha accolto alcune dimostrazioni sportive paralimpiche, alle quali partecipavano oltre 200 ragazze e ragazzi di diverse scuole della Regione Lazio. Ospite d’onore la giovane schermitrice Bebe Vio, che ha da poco vinto la sua prima medaglia d’argento, in una prova di Coppa del Mondo di scherma paralimpica, ma che non è stata convocata per i Giochi di Londra.

Nel pomeriggio, invece, dibattito con vari interventi. Oltre quello dell’Ambasciatore, si sono alternati: Elsa Fornero, Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Peter Holland, CEO The Disability Partnership, Luca Pancalli, Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Cesare Guaita, Presidente BP Italia, Enrico Ciai, Ceo Deloitte Italy e Rosella Sensi, Assessore alla Comunicazione e Promozione di  Roma Capitale. Moderatore del dibattito: Giovanna Rossiello, TG1.

Rita Russo

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.