Comicon tra fumetto e letteratura: dal 28 aprile al 1 maggio a Napoli

Home»Eventi»Comicon tra fumetto e letteratura: dal 28 aprile al 1 maggio a Napoli

NAPOLI, 24 Aprile – Una vecchia macchina da scrivere da cui escono tavole di Diabolik o Wolverine: questo il simbolo della XIV edizione di Comicon che si svolge alla Mostra d’Oltremare di Napoli dal 28 aprile al 1 maggio ed è dedicato quest’anno al rapporto tra fumetto e letteratura.

Dallo scorso anno il salone partenopeo ha puntato su una programmazione a tema, che prevede, anno dopo anno, di mettere sotto i riflettori il rapporto tra fumetto come nona arte e tutte le altre arti. Nel 2011 si è indagato su Fumetto & Musica, adesso l’approfondimento tematico è dedicato alla relazione tra Fumetto & Letteratura. La sfida è quella di poter offrire alle decina di migliaia di visitatori attesi un quadro completo della connessione fra queste due espressioni, in tutti i suoi numerosi aspetti e tutte le possibili chiavi di lettura del fenomeno. Non mancano mostre ed eventi sulla relazione tra il fumetto e gli altri linguaggi artistici, quello già analizzato della musica e tutti gli altri.

Visto il tema la mostra principale è “Storie parallele: letteratura e fumetti in Italia”, che evidenzia intersezioni e momenti salienti dell’incontro fra i due linguaggi, mostrandone l’attualità della relazione con tavole originali, a partire dal “Poema a Fumetti” del grande scrittore Dino Buzzati, di cui ricorrono i 40 anni dalla scomparsa. Altro evento importante è il lancio italiano dell’atteso Reboot di tante serie Dc Comics: la casa editrice RW-Lion porta a Napoli le tavole e il materiale preparatorio di alcune delle firme più importanti (Bermejo, Lee, Finch e Ponticelli). La mostra “Futuro Anteriore”, presenta 8 autori italiani emergenti, con prequel e sequel di grandi capolavori della Letteratura Italiana dal ‘900 a oggi. Per l’interazione tra fumetto e musicale sarà poi presentata l’anteprima del libro realizzato da Daniele Sepe per il suo prossimo disco, “Canzoniere Illustrato”, in mostra a COMICON a partire dalla bella copertina di Altan.

In piu’ ci sono due mostre dedicate a due ”compleanni” del mondo del fumetto italiano: l’esposizione dedicata ai 30 anni di Martin Mystere e ”Cinquant’anni vissuti Diabolikamente”, l’esposizione dedicata al mezzo secolo del personaggio delle Sorelle Giussani.

Valentina Ferrari

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.