La cena dei Cretini al Teatro Sala Umberto con Zuzzurro e Gaspare

Home»Eventi»La cena dei Cretini al Teatro Sala Umberto con Zuzzurro e Gaspare

ROMA, 29 MarzoApplausi a non finire per la seconda serata dello spettacolo ‘La cena dei cretini’ che si è tenuta ieri al Teatro Sala Umberto. I protagonisti sul palco hanno dato il meglio di sé ed il pubblico se ne è accorto, ripagando la fatica con tanto affetto e approvazione. Una raffica di risate per uno show che ha coinvolto ed entusiasmato le platee italiane.

La Cena dei cretini è tratto dall’opera originale di Francis Veber, ambientato in Francia nel 1988 e che ha ottenuto molti riconoscimenti, tra cui 3 premi César e 2 premi Lumière. Ogni mercoledì sera un gruppo di amici, ricchi e annoiati, organizza per tradizione la cosiddetta “cena dei cretini”, alla quale i partecipanti devono portare un personaggio giudicato stupido e riderne sadicamente per tutta la serata. Tramite la segnalazione dell’amico Jean Cordier, il ricco editore Pierre Brochant (interpretato da Gaspare), individua la vittima designata in François Pignon (interpretato da Zuzzurro), impiegato al Ministero delle Finanze e appassionato costruttore di modellini con i fiammiferi, e lo invita a prendere un aperitivo a casa sua prima di recarsi insieme alla cena.

Ma dal momento in cui il ‘cretino’ prescelto entra in casa del signor Brochant, gli eventi precipitano: prima il colpo della strega che mette in ginocchio l’editore e gli impedisce di raggiungere gli amici alla cena, poi la moglie Christine (Alessandra Schiavoni), infastidita dall’atteggiamento del marito, gli comunica tramite segreteria telefonica di avere intenzione di lasciarlo. I maldestri tentativi di aiuto di François Pignon portano solamente ad un’ulteriore complicazione della vicenda, prima con l’entrata in scena di Just LeBlanc, vecchio amico di Pierre, di Marlene Sasseur, l’amante ninfomane di Pierre, e di Lucien Cheval, un pedante collega di Pignon, interessato a una possibile ispezione a casa di Pierre Brochant.

La vicenda poi precipita a causa delle iniziative poco felici che prende Pignon e del modo maldestro che ha nel compierle, che alla fine complica la vita al signor Brochant, finendo poi nel contattare la sua amante Marlene al posto del medico curante del padrone di casa. Alla fine, dopo molti malintesi e complicazioni, Pierre riceve la telefonata della moglie che ha avuto un incidente d’auto e il signor Pignon, nel tentativo di fare da pacere, ne combina un’altra delle sue.

Zuzzurro e Gaspare, maestri del teatro, interpretano in modo eccellente i protagonisti della storia, intrattenendo il pubblico grazie anche alla loro complicità teatrale e al loro umor che da sempre sono stati il loro punto di forza e il motivo per cui il pubblico li ama così tanto. E con ‘La cena dei cretini’ hanno guadagnato il consenso di coloro che sono andati a teatro con l’intento, riuscito, di divertirsi e restare incantati dalla bravura e professionalità degli attori. Fanno parte del cast Dario Biancone, Gianfranco Candia e Alessandra Schiavoni; scene e costumi sono di Pamela Aicardi, luci di Iuraj Saleri e la regia di Andrea Brambilla. Lo spettacolo sarà in scena al Teatro Sala Umberto fino all’8 aprile.

Sabrina Bachini

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.