USA, muore dopo la gara l’uomo che ha mangiato più insetti vivi

Home»Esteri»USA, muore dopo la gara l’uomo che ha mangiato più insetti vivi

MIAMI, 10 OTTOBRE – E’ accaduto precisamente nello stato della Florida. Qui, in un negozio di rettili di Deerfield Beach, cittadina a Nord di Miami, si è tenuta venerdì notte una delle più strambe competizioni mai viste e sentite: mangiare più scarafaggi vivi tra tutti e trenta gli sfidanti.

Il premio messo in palio per il più forte e temerario era uno splendido esemplare di pitone. Si è aggiudicato la vittoria Edward Archbold, un uomo di trentadue anni, che dopo aver trangugiato manciate di insetti, grilli e vermi, e dopo aver esultato con le braccia al cielo per il traguardo raggiunto, si è sentito improvvisamente male ed è subito morto. Il vincitore è deceduto proprio davanti al luogo dove si era svolta la gara, sotto gli occhi di tutti, compreso il proprietario del negozio, Ben Siegel, che ha così commentato la tragedia: “E’ una cosa terribile, sono molto addolorato per ciò che è successo”. Inutili sono stati i soccorsi e la corsa all’ospedale di Broward Health North, dove è arrivato già morto.

Le cause del decesso sono ancora da chiarire, dal momento che la Polizia è ancora in attesa dell’autopsia. Pare però che tutti i suoi colleghi di gara non abbiano accusato alcun malore o sintomi di intossicazione. Secondo gli esperti di entomologia, mangiare insetti non comporta alcun rischio per l’uomo, a meno che non siano infettati o contaminati. Ipotesi questa improbabile, dal momento che quegli scarafaggi erano destinati ai rettili del negozio come mangime.

Norma Pasi

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.