Londra: inaugurato "The Shard", è il grattacelo più alto d’Europa

Home»Esteri»Londra: inaugurato “The Shard”, è il grattacelo più alto d’Europa

LONDRA, 6 LUGLIO – Protagonista assoluta di questa estate 2012 è naturalmente Londra che quest’anno ospiterà i giochi olimpici. In occasione delle Olimpiadi 2012 la città è stata rimodernata. Uno di questi è “The Shard” – la scheggia – il grattacielo, inaugurato ieri, con i suoi 310 metri, spicca tra i palazzi londinesi diventando l’edificio più alto d’Europa, e il 45mo al mondo. Nato dalla penna dell’architetto italiano Renzo Piano, The Shard, ha una struttura in ferro e cristallo in forma piramidale e ospiterà uffici, abitazioni, ristoranti, un albergo ed una piattaforma panoramica, che verrà installata nel 2013. L’edificio sorge sulla sponda sud del Tamigi a pochi passi dal London Bridge, è composto da otto lati sovrapposti, costruiti su di un nucleo centrale in cemento armato e metallo. Le pareti esterne, inclinate, danno l’idea di una serie di sfaccettate schegge, ecco spiegato il soprannome dato al grattacelo.

The Shard è visibile da ogni punto di Londra, con i suoi 87 piani e precisamente 309,6 metri d’altezza, per un totale di 127.000 mq. Al piano terra verrà allestito lo spazio pubblico (Shard Plaza), un centro commerciale al secondo piano, tra il 4 e il 28esimo piano, sorgeranno 200.000 mq si spazi riservati agli uffici, tra i piani 31 al 33 ci sarà modo di visitare innumerevoli ristoranti internazionali. Un lussuoso albergo con spa e 200 suite, ospiterà i numerosi turisti fra i piani 34 e 52. Dieci esclusivi residence con vista, verranno allestiti tra il 53esimo ed il 65esimo piano, osservatori, e punti d’osservazione sorgeranno nei piani rimanenti. Il tutto è agevolato da ben 44 ascensori che porteranno in giro i visitatori di questa splendida struttura.

La nascita di questo nuovo edificio, che va ad arricchire la skyline londinese in continua evoluzione, tende a detronizzare il primato di New York, come meta gettonata dai nuovi ricchi. Il progetto di The Shard era nato 12 anni fa con una partnership tra la famiglia reale del Qatar e la società immobiliare Sellar Property Group. L’edificio vedrà la conclusione definitiva degli interni alla metà del 2013. All’evento di presentazione del grattacielo almeno per quanto riguarda la parte esterna, erano presenti il premier del Qatar, Hamad bin Jassem al Thani, e il Principe Andrea, figlio della Regina Elisabetta II.

Stefano Roselli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.