Gran Bretagna: 15 enne uccise la madre a martellate, condannato all’ergastolo

Home»Esteri»Gran Bretagna: 15 enne uccise la madre a martellate, condannato all’ergastolo

GRAN BRETAGNA, 3 Aprile – È stato condannato all’ergastolo Daniel Bartlam, il 15enne che lo scorso aprile uccise a martellate la madre Jacqueline, 47 anni, e poi diede fuoco alla casa dove vivevano a Redhill, vicino a Nottingham.

Il ragazzo che uccise la madre colpendola con 7 martellate si sarebbe ispirato alla serie televisiva “Coronation Street” nella quale uno dei personaggi assassina violentemente una donna colpendola con un martello. La madre del ragazzo è stata riconosciuta solo grazie all’analisi della sua dentatura dopo che i resti sono stati recuperati nella casa data alle fiamme il 25 aprile dello scorso anno. Bartlam, che all’epoca aveva 14 anni, all’inizio aveva negato di aver ucciso sua madre e anzi aveva dichiarato che erano stati degli estranei, introdottisi in casa, a commettere l’omicidio. Poi però ha confessato di aver preso a martellate la madre dopo  aver perso il controllo a seguito di una violenta lite. La Corte di Nottingham ha riconosciuto unanimemente la colpevolezza di Daniel lo scorso febbraio. Nel dare la lettura della sentenza, il giudice Julian Fox ha definito grottesco e insensato l’omicidio e ha deciso che Daniel Bartlam deve scontare almeno 16 anni di reclusione. Inoltre il giudice ha deciso di rivelare il nome del minore e di permettere ai media di pubblicare la sua foto.

Mariella Laurenza  

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.