Il fantasma di Gheddafi tormenta Sarkozy

Home»Esteri»Il fantasma di Gheddafi tormenta Sarkozy

ROMA, 14 Marzo – A 40 giorni dal primo turno delle elezioni presidenziali francesi, previste per il 22 Aprile, il fantasma di Gheddafi torna a tormentare Sarko, durante la corsa per la riconferma all’Eliseo. Mediapart, sito d’informazione francese, diffonde la notizia che vedrebbe Gheddafi tra i finanziatori della campagna elettorale del 2007 che portò Sarkosy alla vittoria.

I “cordiali rapporti” tra il Presidente francese e Muammar Gheddafi, prima di quella data, non sono un mistero, ma la presunta collaborazione tra questi ultimi durante la campagna elettorale del 2007 sarebbe stata confermata dalla nota di un testimone, diffusa da Mediapart, nella quale si fa riferimento ad una donazione di ben 50 milioni di dollari, da Gheddafy a Sarko. Un ulteriore prova dell’accaduto sarrebbe, inoltre, il presunto rapporto tra il trafficante d’armi Ziad Takieddine e i membri dell’entourage del centro-destra filo-sarcosiano.

Sarko, alle prese con l’attuale campagna e la corsa all’Eliseo contro il rappresentante del centro-sinistra Hollande, che i sondaggi danno in testa (54,5 contro il 44,5 per cento), smentisce ironicamente: “Se davvero Gheddafi l’avesse fatto, non sarei stato molto riconoscente”, e definisce a dir poco grottesche tali accuse. Intanto non è la prima volta che Le President resti coinvolto in scandali del genere. Lo stesso Mediapart, nel 2011, rende noto il caso Bettencourt, che vede protagonista la padrona della Maison L’Oreal, la quale avrebbe concesso dei finanziamenti alla squadra Sarkozy.

Antonia Silvestro

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.