Inghilterra: vita da “mammo”. Partorisce una bambina

Home»Esteri»Inghilterra: vita da “mammo”. Partorisce una bambina

LONDRA, 12 Marzo – Il giornale britannico Sun on Sunday, lo ha chiamato Paul, l’uomo trentenne del quale non si conosce l’identità e che lo scorso anno ha partorito una bambina. A raccontare la storia di Paul, è stato il suo ex compagno Jason, ragazzo ventiquattrenne che ha deciso di rendere pubblica la loro storia. Il cosiddetto Paul, è in realtà nato donna e nel corso della sua vita ha deciso di sottoporsi ad un’operazione che gli permettesse di essere un uomo, mantenendo la possibilità di rimanere incinta anche cambiando sesso. Paul regolarmente faceva iniezioni di testosterone che avrebbero dovuto impedirgli di rimanere “incinto”.

Durante l’intervista con il tabloid, Jason aveva precisato quanto non si sentisse pronto ad avere un figlio dopo solo sei mesi di vita insieme, e che con alte probabilità, l’inizio di una gravidanza avrebbe decretato la fine del loro rapporto di coppia. Con Paul, avevano parlato della possibilità di avere figli in futuro, un futuro tutt’altro che tale vista l’immediata gravidanza a pochi mesi dall’inizio della loro storia. Sono continuate le rivelazioni intime fatte dal ventiquattrenne al Sun on Sunday, come quella in cui raccontava quanto la gravidanza avesse cambiato l’estetica di Paul: “Gli è cresciuto il seno e odorava diversamente, di donna. Anche caratterialmente era diverso, più suscettibile ed emotivo. Essendo omosessuale cominciavo a sentirmi nel rapporto sbagliato”. Alla nascita della bambina, la coppia si è separata, anche se Jason continua a vedere con regolarità sua figlia. Prima della storia di Paul, ce ne sono stati altri di casi nel mondo, come quello di Thomas Beatie, 38enne e mammo americano ed un giovane di origini ispaniche.

VIDEO| GUARDA L’INTERVISTA A THOMAS BEATIE

Valeria Racano

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.