Siria: uccisi due giornalisti occidentali

Home»Esteri»Siria: uccisi due giornalisti occidentali

BEIRUT, 22 Febbraio – In Siria continuano i bombardamenti. Due giornalisti questa mattina hanno perso la vita si tratta di Marie Colvin di 55 anni, giornalista americana del Sunday Times, e Remy Ochlik di 28 anni, fotografo francese per diverse testate.

I due giornalisti sono morti a Homs a causa di una bomba delle forze governative del regime, lanciata nel quartiere di Bab Amr, dove si trovavano i ribelli e mentre la Croce Rossa cercava di negoziare una tregua dopo gli ultimi scontri, risultano ferite anche altre 4 persone. Homs non è nuova a queste vicende, già lo scorso 11 gennaio era stato ucciso l’inviato francese di France 2 Gilles Jaquier, e il 16 di febbraio il giornalista  Anthony Shadid del New York Times.

Intanto dagli Stati Uniti si sta prendendo in considerazione di inviare ai ribelli armi. Infatti il portavoce del dipartimento di Stato Victoria Nuland sostiene che non bisogna continuare a militarizzare la Siria, ma è necessario un intervento politico.

Annamaria Oliveti

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.