Meredith Kercher: la Knox ricca, vendute le sue memorie per 4 milioni di dollari

Home»Esteri»Meredith Kercher: la Knox ricca, vendute le sue memorie per 4 milioni di dollari

ROMA, 17 FebbraioAmanda Knox, la ragazza americana accusata di aver ucciso Meredith Kercher, assolta da ogni accusa dopo il processo di appello ad ottobre, è riuscita vendere le sue memorie dei quattro anni trascorsi in carcere. La cifra incassata dalla Knox per questa vendita, è di quelle che fanno girare la testa: 4 milioni di dollari.

Le maggiori case editrici americane hanno fatto una vera e propria asta per aggiudicarsi i diritti del libro che uscirà e, alla fine, l’ha spuntata la “Harper and Collins”. Lo ha scritto, giovedì 16 febbraio, il sito del New York Times, citando fonti che hanno preso parte al negoziato.  Per poter raggiungere l’accordo migliore, Amanda mesi fa aveva assoldato come agente letterario Robert Barnett, un guru nel settore, che in carriera ha già negoziato i diritti delle memorie di personaggi del calibro di Barack Obama, Bill Clinton e George W. Bush, solo per fare qualche nome.

La stesura del futuro libro sarà resa ancor più facile dal fatto che Amanda ha tenuto in carcere una sorta di diario, nel quale ha raccontato giorno dopo giorno la sua esperienza, dalla detenzione prima del processo al periodo delle due sentenze, quella di primo grado, che la vide colpevole e quella di secondo grado, che ha portato all’assoluzione e al ritorno della ragazza a Seattle, sua città d’origine.

Luca Martano

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.