GB: addossa una multa alla moglie, si dimette Chris Huhne, Ministro dell’Ambiente inglese

Home»Esteri»GB: addossa una multa alla moglie, si dimette Chris Huhne, Ministro dell’Ambiente inglese

LONDRA, 4 Febbraio – Accusato di intralcio alla giustizia, Chris Huhne, Ministro dell’Ambiente inglese ha rassegnato le dimissioni. Il fatto per cui è accusato risale al 2003 quando fece addossare una multa per eccesso di velocità alla sua ormai ex moglie Vichy Pryce.

Per non rischiare il ritiro della patente, Huhne convinse la sua ex moglie a mentire, dichiarando che era lei alla guida dell’auto multata per eccesso di velocità e infatti a lei furono tolti i punti dalla patente. Nessuno aveva mai messo in dubbio la versione di Huhne, fino a quando la Pryce, l’anno scorso non rilasciò incautamente ad un settimanale un’intervista che venne registrata. Dopo la pubblicazione della notizia, il Crown Prosecution Service ha aperto un’inchiesta e ha chiesto che gli fosse consegnata la registrazione. Dopo mesi di indagini è arrivata la decisione di incriminare Huhne e la sua ex moglie per intralcio alla giustizia. I due dovranno presentarsi in tribunale il 16 febbraio e rischiano una condanna fino a due anni di reclusione.

Alla notizia dell’accusa, l’ex Ministro dell’Ambiente ha dichiarato di essere estraneo ai fatti e che dimostrerà la sua innocenza in tribunale. Intanto però ha però dato le sue dimissioni dalla carica di ministro anche se manterrà quella di deputato in Parlamento. Non è mancato il commento del premier David Cameron sulle dimissioni che ha dichiarato come sia stata la scelta giusta. Al posto di Huhne è stato nominato Ed Davey, fino ad oggi sottosegretario al Business.

Mariella Laurenza  

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.