Sparatoria ad Hollywood: i passanti pensavano fosse un film

Home»Esteri»Sparatoria ad Hollywood: i passanti pensavano fosse un film

LOS ANGELES, 10 Dicembre – L’episodio ha avuto luogo nella giornata di ieri sulla Sunset Boulevard, ad alcune centinaia di metri dal famoso “Walk of Fame” e vicino all’ufficio di turismo di Hollywood. Un giovane, di 26 anni, ha cominciato a sparare in strada all’improvviso e a caso, coinvolgendo i vari veicoli e passanti che circolavano nella zona.

Almeno una decina di colpi sono stati esplosi dal giovane che hanno ferito tre persone. Una delle vittime è stata colpita alla testa ed è stata trasportata all’Ospedale in gravi condizioni. ”All’inizio sembrava che stessero girando un film, solo il rumore metallico delle auto colpite dai proiettili hanno chiarito che l’uomo che sparava non era un attore” così commenta un testimone dell’accaduto.

La polizia intervenuta sul posto, dopo aver intimato più volte al criminale di arrendersi, ha sparato uccidendolo sul colpo. Il portavoce della polizia di Los Angeles, Gregory Baek, ha dichiarato che sono tuttora sconosciute le ragioni che hanno portato il 26enne a commettere tale gesto.

In America già a 16 anni è consentito l’acquisto e la detenzione legale di armi ed ogni stato è tutelato e regolato da proprie leggi, pur sempre molto permissive.

Emanuele Verdone

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.