GB: seppellisce viva la sua ex ma lei si libera e lo denuncia

Home»Esteri»GB: seppellisce viva la sua ex ma lei si libera e lo denuncia

LONDRA, 6 Dicembre – Gli amori nascono e finiscono ma per far finire una storia ci sono modi e modi. Quello trovato dal polacco Marcin Kasprzak si può definire davvero macabro: voleva liberarsi della sua ex cosi decide di fulminarla e seppellirla ancora viva. Il piano però non è andato a buon fine.

La bella Michelina Lewandowska, di 27 anni, non piaceva più al suo ragazzo che trovava le altre ragazze molto più belle di lei ma non poteva mai immaginare cosa il ragazzo avesse in mente per lei. Lui, Marcin Kasprzak, di origini polacche, dopo aver lasciato il proprio figlio alla mamma per avere un po’ di tempo libero, incontra la ragazza e la fulmina utilizzando un teaser a 300 volts. Aiutato da un suo amico la lega, la chiude in una scatola con due buchi per far passare l’aria e dopo averla trasportata in auto la seppellisce in un luogo lontano dalla città. Una volta seppellita i due amici vanno a festeggiare in un bar utilizzando la carta di credito di lei.  Ma Michelina non è affatto morta e dopo non poca fatica riesce a liberarsi dalla sua “tomba” e con l’autostop torna in città per denunciare i due ragazzi.

Marcin e l’amico sono accusati di omicidio aggravato e premeditato, dato che aveva più volte palesato la volontà di liberarsi della ragazza.

Francesco Cianni

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.