Elezioni in Spagna: il popolare Rajoy travolge i socialisti

Home»Esteri»Elezioni in Spagna: il popolare Rajoy travolge i socialisti

ROMA, 21 Novembre – Era quasi annunciata la vittoria del popolare Rajoy. I dati ufficiali hanno confermato il trionfo del centro-destra che ha ottenuto ben 186 seggi su 350 totali, ben 10 in più rispetto alla maggioranza assoluta.

Il futuro primo ministro si è mostrato ai suoi elettori raggiante ma già determinato su quello che dovrà essere il suo lavoro per riportare la Spagna fuori dalla crisi. “I miei nemici saranno la disoccupazione e il dissesto economico. Mi impegno a servire il Paese con umiltà. Non ci saranno miracoli, ma riconquisteremo il rispetto dell’Ue. Governerò nell’interesse di tutti, anche di chi non mi ha votato”. Questa la prima dichiarazione di Rojay.

Ad ogni elezione, però, oltre ai vincitori ci sono anche i vinti. Ad uscire con le ossa rotte sono i socialisti di Rubalcaba che questa tornata ha segnato una disfatta storica, soltanto 110 seggi, il peggior risultato di sempre per loro. Per la prima volta entrano in Parlamento i separatisti baschi molto vicini all’Eta, che un mese fa ha annunciato la rinuncia definitiva alla lotta armata. Buon risultato anche per l’estrema sinistra di Iu che conquista 11 seggi. L’affluenza alle urne non è stata molto alta, appena il 71.7%.

 

Antonello Di Muccio

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.