La Apple fa shopping in Emilia, affari con Redmatica di Correggio

Home»Economia»La Apple fa shopping in Emilia, affari con Redmatica di Correggio

ROMA, 1 GiugnoUna delle più note società informatiche Usa, la Apple, ha deciso di acquisire un ramo dell’azienda di Correggio, la Redmatica. L’amministratore e socio unico è  Andrea Gozzi, 44 anni, residente e Carreggio in provincia di Reggio Emilia, programmatore per applicazioni audio per Apple oltre ad essere appassionato di musica e software. L’azienda emiliana possiede l’1% del mercato mondiale dei  software Digital audio workstation (Daw) , famosa per l’applicazione: Garage Band. Quest’ultima serve sia ai non esperti a (3,99 euro) e i dj (professionisti) a (144,95 euro). L’operazione o micro operazione promossa dalla Apple è volta a rafforzare il proprio mercato.

L’Antitrust rivela come la Apple, proprietaria del 15% del mercato dei software Daw, acquisirà solo alcuni asset della Redmatica. I settori venduti alle Apple sono: brevetti e alcuni contratti a dir poco svenduti vedendo il prezzo (alcuni milioni di euro). L’amministratore delegato, Gozzi, è riuscito tuttavia ad alzare la posta valendosi della clausola di non concorrenza per i prossimi 5 anni.

L’azienda emiliana è anche specializzata nella pubblicità del prodotto attraverso servizi multimediali. Tutto sembra ripercorrere la sorti di Steve Jobs che da solo attraverso fiere internazionali proponeva il suo primo pc della Apple. Oggi il servizio sarà offerto dall’azienda italiana che si avvale del suo background per la promozione del proprio software e dei servizi offerti. Uno fra tutti: viene data la possibilità agli utenti  di esprimere le proprie valutazioni e scalare dei ranking del market place. Ad Apple rimane ancora un tassello che però non si può comprare: la fortuna.

Stefano Parisi

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.