Prezzi record per i carburanti. Nuovi rincari di fine anno

Home»Economia»Prezzi record per i carburanti. Nuovi rincari di fine anno

ROMA, 29 Dicembre – Dopo una relativa tregua natalizia concessa al portafogli degli automobilisti italiani, il prezzo dei carburanti potrebbe tornare a salire in coincidenza con  Capodanno.

Già da oggi viene fatto registrare un nuovo record negativo per il costo della benzina che arriva a 1,722 euro al litro. Eni, market leader dei carburanti in Italia, infatti, ha aumentato i prezzi raccomandati di 1 centesimo per quanto riguarda la benzina e di 0,5 centesimi per il diesel, portandoli rispettivamente a 1,722 e a 1,694. Questo il risultato dell’ultima rilevazione effettuata dal Quotidiano Energia, che, dal canto suo, fa notare come gli aumenti effettuati dal leader, solitamente, generano “un rapido movimento al rialzo anche da parte degli altri operatori”.

A fronte di questa difficile situazione, i presidenti di Federconsumatori e Adusbef fanno sentire la loro voce chiedendo, in particolare, la liberalizzazione in questo settore del mercato, da attuarsi mediante la vendita dei carburanti anche attraverso la grande distribuzione. I due presidenti, Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti, rimarcano, inoltre, che gravissime sono “le ricadute sulle tasche dei cittadini” e sottolineano la necessità di avviare “un serio piano” di verifiche e controlli contro meccanismi speculativi.

Rispetto allo scorso anno fare il pieno di benzina costa circa 15 euro in più: si tratta di un dato preoccupante se si pensa che il costo di un pieno sorpassa, per la prima volta, quello per il cenone di Capodanno che Coldiretti stima, invece, in calo del 12%. Peraltro, non può sottovalutarsi il fatto che l’aumento dei carburanti, oltre a far registrare conseguenze negative già a partire dal settore agricolo, rischia di determinare un ulteriore “effetto valanga” sul prezzo finale di vendita dei prodotti alimentari che percorrono su gomma molti chilometri prima di giungere sulle tavole degli italiani.

Tiziano Giuseppe Raucci

Fonte immagine: automobili10.it

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.